Inesistenza.

Inesistenza.

Vorrei amarti in tutti i modi esistenti. Entrarti dentro con tutti i miei organi. Impollinarti, innestarmi, germogliarti. Costringerti nella mia ragnatela. Farmi tuo pasto. Essere donna non mi basta, essere uomo non mi basta, essere essere non mi basta. Per questo punto all’inesistenza. Per attraversarti senza sentirti, se non come materia. Per poter smettere, finalmente, di portare la copia di ogni tua cellula nel cuore.

One Reply to “Inesistenza.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.